Anche la Sezione AIA Lomellina aderisce alla campagna lanciata dalla Football Association e subito fatta propria da FIFA, UEFA, FIGC e AIA contro ogni forma di violenza verbale che calciatori, allenatori, arbitri e società subiscono ogni giorno attraverso l’uso improprio dei social media.

Scendiamo in campo insieme a FIGC ed AIA interrompendo la nostra attività sui social media dalle ore 15 di oggi, venerdì 30 aprile, alle 23:59 di lunedì 3 maggio.La campagna mira a sollevare un tema di responsabilità collettiva da affrontare in collaborazione con le istituzioni politiche europee e con i gestori delle piattaforme di social network più diffusi e influenti in tutto il pianeta.

Per questo motivo l’evento del compleanno della Sezione viene posticipato al termine di questa iniziativa.

Ci faremo sentire attraverso il silenzio