5 x 30m

test_5x30m

Lo scopo del test 5x30m è quello di valutare l’efficienza nell’effettuare sprint massimali con ridotto tempo di recupero.

La prova consiste nell’effettuare 5 sprint massimali di 30 metri in linea. Tra una prova e la successiva sono concessi 30 secondi di recupero attivo. Nei 30 secondi di recupero bisogna decelerare lo sprint (30 metri) una volta superata la linea di arrivo e guadagnare la linea di partenza (entro ~25 secondi ) per lo sprint successivo. Questo camminando o correndo lentamente.  Bisognerà quindi riposizionarsi sulla linea di partenza (senza superarla) con un piede avanti all’altro e attendere da fermo (~5 secondi ) il “via” del Preparatore Atletico.

Il tempo degli sprint nel caso di cronometraggio manuale viene rilevato dal momento in cui verrà sollevato il piede posteriore a quello in cui il petto sarà sulla linea di arrivo. Il tempo di recupero partirà dal momento di arrivo. La somma dei tempi dei 5 sprint costituisce l’unico risultato del test.

Partenze lanciate (senza pausa e attesa del “via”) determinano la sospensione immediata della prova. Il tempo di percorrenza per ciascuno dei 5 sprint è quello previsto dall’organo tecnico di appartenenza. Il superamento di detto limite anche solo in uno sprint determina l’invalidazione della prova.